Vendita case sul mercato secondario immobiliare negli stati UNITI nel mese di marzo è salito del 4.4% (avanzato un messaggio)



Secondo il rapporto Nazionale associazione agenti immobiliari degli stati UNITI (NAR), le vendite di case sul mercato secondario immobiliare STATUNITENSE nel mese di marzo è salito del 4.4% rispetto al mese precedente destagionalizzati a 5.71 milioni di case su base annua. Tasso ha raggiunto il valore massimo per il periodo dal febbraio 2007.

Gli analisti si aspettavano che il numero di case vendute sarà 5.61 milioni di pezzi su base annua contro 5.47 milioni al mese precedente (rivisto a 5,48 milioni).

Rispetto a marzo 2016 vendite di abitazioni sul mercato secondario è aumentato del 5.9%.

Mediana il valore della casa, calcolato sulla base dei prezzi su tutti i tipi di case sul mercato secondario, pari 236.4 mila dollari, aumentano 6,8% su base annua.

Titoli disponibili per la vendita sul mercato secondario case entro la fine di marzo è salito del 5.8% rispetto al mese precedente, pari a 1.83 milioni disponibili acquirenti di case, ma è sceso al 6,6% rispetto allo stesso periodo del 2016. Ciò significa che in questo momento avrai bisogno di 3.8 mesi per la vendita esposti sul mercato delle case attuali ritmo, come nel mese di febbraio.

La quota problema secondario immobiliare, circa due terzi di cui sequestrato dalla bancarotta i mutuatari subprime e messi sul mercato dalle banche, le vendite nel mese di marzo è stata del 6% rispetto al 7% di febbraio e l ‘ 8% di un anno prima.

Il periodo medio di soggiorno nello stato “venduto” per tutti i tipi di case nel mese di marzo è pari a 34 giorni contro 45 nel mese di febbraio e 47 anno precedente. Questo il 48% di case vendute è stato realizzato in meno di un mese dopo l’uscita sul mercato.



Vendita case sul mercato secondario immobiliare negli stati UNITI nel mese di marzo è salito del 4.4% (avanzato un messaggio) 21.04.2017

Share with traders

Share to Google Plus
Share to LiveJournal
Share to MyWorld
Share to Odnoklassniki