RAEX ha confermato azienda “veneto banca – Gestione risorse” il rating “A++”



L’agenzia di rating RAEX (“Esperto di RA”) ha confermato il rating di affidabilità e qualità dei servizi della società di gestione “veneto banca – Gestione risorse” a livello di “A++” “Eccezionalmente alto/ più alto livello di affidabilità e qualità dei servizi”, con outlook “Stabile”. Su questo MFD-Infocenter ha riferito l’agenzia di rating.

Un impatto positivo sul livello di rating hanno alta probabilità di supporto da parte del proprietario, un alto livello di organizzazione di gestione del rischio e moderatamente alto livello di organizzazione del processo di investimento. Inoltre, gli analisti ha sottolineato moderatamente alti punteggi di gestione del mercato portafogli. Allegati fondi propri del codice PENALE al 31.03.2016 sono caratterizzati da alta affidabilità e liquidità, e anche il basso la predisposizione di archivi a rischio (al 31.03.2016 97% dei fondi propri del codice PENALE è stato presentato in contanti su conti e depositi presso le banche con le valutazioni di affidabilità, equivalenti al livello “A++” da RAEX (“Esperto di RA”)). Oltre a questo, sono stati evidenziati alto livello di adeguatezza dei mezzi propri rispetto ai pagamenti (coefficiente di adeguatezza patrimoniale al 31.03.2016 in relazione ai pagamenti a fine 2015, regolata a norma, pari a 8.3), riduzione del rapporto pagamenti a ricavi da servizi di DU (per il 2015 è sceso del 2% alla media di mercato i al 33%) e moderatamente elevati, il tasso di crescita dei fondi propri (fondi propri per il primo trimestre del 2016. sono diminuite dell ‘ 1%, per il 2015 sono cresciuti del 25%). Oltre ai fattori positivi per il livello di rating sono stati collegati con un alto livello di sistemi IT e il basso livello di infrastrutture rischi. L’attività del codice PENALE caratterizzato da un elevato grado di diversificazione (al 31.03.2016 nella struttura di asset in gestione ЗПИФы occupato 44%, altri tipi di DO PL – 27%, altri tipi di DO clienti aziendali – 8%, riserve di pensione SPF – 7%, per la pensione SPF – 7%, ОПИФы – 5%, dotazione-fondi (fondi di destinazione di capitali) – 3%), ampia geografia per la sua attuazione e la vasta base di clienti. Quando si osservano elevati tassi di crescita della base clienti tra individui (il numero di clienti-FL per il primo trimestre del 2016. è cresciuto del 10%, per il 2015 del 35%) e moderatamente elevata diversificazione della base clienti (al 31.03.2016 nella struttura di asset in gestione alla top 10 dei clienti dovuto il 16%, la quota più grande del cliente pari a 5.6%).

“Nel 2015 ROA=22%, ROE=23%, l’utile netto è cresciuto del 2% e pari a 463 milioni di rubli Alti tassi di profitto e la redditività hanno un impatto positivo sul livello di valutazione del codice PENALE”, osserva l’analista corporate rating RAEX (“Esperto di RA”) Elisabetta Waimes.

A vincolo fattori è stata collegata con la complessità della valutazione predisposizione azionario rischi, rischi di liquidità degli asset in gestione, e la loro diversificazione causa della scarsa trasparenza informativa del codice PENALE. Inoltre, è stato evidenziato un basso livello di regolamentazione della gestione del rischio. Oltre a questo, gli analisti ha sottolineato basso volume dei ricavi da servizi di DU in relazione al volume di attività in gestione (3.9 mila euro a 1 milione di € di patrimonio in gestione a fine 2015 alla media di mercato valore 5.9 mila euro), la riduzione della base clienti tra persone giuridiche e SPF (numero di clienti-YUL (non SPF e RPF) per il primo trimestre del 2016. è diminuito del 3%, per il 2015 – 10%, il numero di clienti di SPF per il primo trimestre del 2016. non è cambiato, per il 2015, è diminuito del 10%), e anche bassi tassi di crescita del patrimonio in gestione (per il primo trimestre del 2016. il volume di attività gestito è diminuito del 11% alla media di mercato crescita dell ‘ 8%, per il 2015 è cresciuto del 39% alla media di mercato crescita del 26%).

Al 31.03.2016 patrimonio complessivo in gestione di JSC “veneto banca – la Gestione patrimoniale” pari a 157 miliardi di rubli, l’ammontare dei fondi propri – 2.2 miliardi di rubli. Secondo il monitoraggio del mercato di gestione fiduciaria, condotto RAEX (“Esperto di RA”) nel I ° trimestre del 2016, del codice PENALE occupato il 12 ° posto in termini di asset in gestione, il 2 ° posto in termini di dotazione di beni-fondi (fondi di destinazione del capitale) nella gestione, 2 ° posto per volume di attività dei fondi CPO nella gestione, 2 ° posto per volume di fondi VADO di persone fisiche e giuridiche nella gestione, 6 ° posto per volume di attività in ОПИФах e ИПИФах, 4 ° posto per volume di attività in ЗПИФах e 13 ° posto per volume di riserva per le pensioni di SPF in gestione.



RAEX ha confermato azienda “veneto banca – Gestione risorse” il rating “A++” 10.08.2016

Share with traders

Share to Google Plus
Share to LiveJournal
Share to MyWorld
Share to Odnoklassniki