Messa a fuoco americano: il dollaro si è rafforzato notevolmente contro la valuta britannica



Il dollaro è moderatamente aumentato contro l’euro, con partenza da un minimo di sessione. Supporto valuta ha avuto positivi i dati americani. Il ministero del commercio degli stati UNITI ha riferito che gli ordini a lungo termine di prodotti sono cresciuti nel mese di aprile, sullo sfondo di una forte domanda di attrezzature per il trasporto e una varietà di altri prodotti, ma il persistente debolezza previste spese professionali suggerisce che il calo della produzione è lungi dall’essere conclusa. Secondo i dati, gli ordini di beni durevoli un balzo del 3,4 per cento dopo aver rivisto nella direzione di aumentare la crescita del 1,9 per cento nel mese di marzo. In precedenza è stato riferito che gli ordini di beni durevoli sono aumentati del 1,3 per cento nel mese di marzo. Необоронные gli ordini di beni strumentali senza distinzione di aeromobili, che attentamente monitorati come sensore previste spese professionali, è sceso dello 0,8 per cento dopo aver rivisto al rialzo la riduzione dello 0,1 per cento nel mese precedente. In precedenza è stato riferito che sono scesi dello 0,8 per cento nel mese di marzo. Gli economisti hanno previsto che gli ordini per beni durevoli crescono dello 0,5 per cento nel mese scorso e i principali ordini di beni strumentali crescono dello 0,4 per cento.

Nel frattempo, il rapporto del Ministero del lavoro ha mostrato che il numero di americani che si rivolgono per la disoccupazione, scesa la scorsa settimana, suggerendo che i datori di lavoro continuano a espandersi moderatamente e mercato del lavoro nella più grande economia del mondo rimane forte. Primarie per richiedere l’indennità di disoccupazione, di una misura di licenziamenti in tutto il territorio degli stati UNITI, è sceso a 10 000 e destagionalizzato ammontano a 268 000 per la settimana che termina il 21 maggio. Questo era al di sotto della previsione di 275 000. La scorsa settimana è stata caratterizzata 64-settimana di fila, quando la circolazione rimangono al di sotto di 300 000, questo è il più lungo questa striscia dal 1973. Четырехнедельная la media mobile, che leviga le fluttuazioni settimanali, è cresciuto del 2 750 a 278,500. Ripetute richieste di sussidi di disoccupazione sono aumentati da 10 000 a 2,16 milioni di persone per la settimana che termina il 14 maggio.

Le dinamiche di negoziazione anche le aspettative influenzano i discorsi del presidente della FED Yellen, previsto per venerdì, che potrebbe in qualche modo a chiarire le prospettive di inasprimento della politica monetaria della banca centrale. Attualmente, futures su tassi di interesse della FED indicano che la probabilità di un rialzo dei tassi nel mese di giugno pari al 30%, contro il 4% di lunedì scorso. Nel frattempo, le probabilità di un aumento dei tassi nel mese di luglio sono valutati al 57%.

La sterlina è sceso contro il dollaro, dopo aver perso quasi tutti i guadagnato ieri posizioni. La ragione di questa tendenza sono stati i commenti di un rappresentante della FED di Powell, indicano la possibilità di un rialzo dei tassi nel breve tempo. Ricordiamo, più alti tassi di interesse favorevoli per il dollaro degli stati UNITI, così come lo rendono più attraente per gli investitori. Powell ha sottolineato che l’aumento dei tassi di interesse può essere opportuno “molto presto”. Tuttavia, ha aggiunto che il tasso di aumento dei tassi dovrebbe essere graduale. Mondiale, i rischi e la sensibilità di mercato ai cambiamenti di politica parlano a favore di un graduale aumento dei tassi”, ha spiegato il politico. – Il calo dei rischi felice, ma di base i rischi con la minaccia di uscita del regno Unito dall’unione europea e le sfide in Cina vengono mantenute”. Anche lui ha detto che la situazione sul mercato del lavoro continua a migliorare, ci sono preliminari segni di aumento dei salari. “L’economia degli stati UNITI sta sulla strada giusta, che permette di FED per adempiere al suo doppio mandato. Aspetto che l’economia continuerà a dimostrare la crescita di circa il 2%. Nel frattempo, l’inflazione dovrebbe tornare al 2%, se i prezzi del petrolio e il dollaro USA, in generale, rimangono stabili”, ha detto Powell. Gli esperti sottolineano, nonostante la speculazione che la FED potrebbe aumentare i tassi nel mese di giugno, gli investitori dovrebbero studiare attentamente domani i commenti della FED Джаннет Yellen.

Il dollaro canadese evidente è contro il dollaro degli stati UNITI, quasi completamente компенсировав crescita, отмечавшееся prima di oggi. La pressione sulla moneta ha возобновившееся calo dei prezzi del petrolio, con una crescita del dollaro americano. Nelle ultime settimane il petrolio дорожала sullo sfondo di interruzioni delle forniture, soprattutto a causa della diminuzione della fornitura di materie prime con il Canada a causa di devastanti incendi boschivi e Nigeria a causa di disordini. La riduzione delle scorte di greggio negli stati UNITI, inoltre, ha rafforzato le speranze di inizio di ristabilire l’equilibrio sul mercato. Tuttavia, gli analisti notano che molti di interruzioni delle forniture sono di natura temporanea. Prezzi più alti possono anche impedire il ripristino a lungo termine, in quanto incoraggiano i produttori degli stati UNITI costruire il bottino. L’attenzione dei partecipanti del mercato anche passa a una riunione di rappresentanti dei paesi OPEC, che è prevista per il 2 giugno. La discussione si è concentrata sulla possibilità di un aumento dei prezzi e la stabilizzazione del mercato.



Messa a fuoco americano: il dollaro si è rafforzato notevolmente contro la valuta britannica 27.05.2016

Share with traders

Share to Google Plus
Share to LiveJournal
Share to MyWorld
Share to Odnoklassniki