Medvedev: internazionali cartelli danneggiano l’economia nei paesi della CSI



Secondo Dmitry Medvedev, i paesi della CSI vedono una minaccia per la loro economie e settore di attività cartelli internazionali. Lo afferma in un messaggio RIA “novosti”.

Medvedev ha anche sottolineato che la decisione presa dal consiglio di dichiarazione di consolidare gli sforzi della comunità internazionale per contrastare in modo efficace internazionali cartelli sarà comunicata a tutte le parti interessate, prima cosa, delle Nazioni Unite e della Commissione per il commercio internazionale e altre istituzioni.

“Vediamo in attività di cartelli internazionali minaccia per le nostre economie, piuttosto di dire a quei tipi di produzioni, quelle imprese che operano sul territorio dei paesi membri della CSI. Se prendiamo, ad esempio, settori come l’industria farmaceutica, la produzione di alcuni prodotti alimentari, alcuni altri prodotti, tra cui, ad esempio, alcuni componenti auto. Simili monopolistiche associazione dettano le loro condizioni di tutto il mercato mondiale”, ha detto Medvedev.



Medvedev: internazionali cartelli danneggiano l’economia nei paesi della CSI 03.11.2017

Share with traders

Share to Google Plus
Share to LiveJournal
Share to MyWorld
Share to Odnoklassniki