“Luci della città” ha postato borsa obbligazioni a 10 miliardi di rubli




“Luci della città” ha postato borsa obbligazioni a 10 miliardi di rubli al valore nominale, ha detto la società.

L’emittente ha realizzato in aperta una sottoscrizione di 10 milioni di obbligazioni serie 001P-02R valore nominale di 1.000 € ciascuna. Scadenza titoli -10 anni, esposta 5 anni di offerta.

Il tasso semestrale cedola fino le offerte a seguito della raccolta delle domande è fissato a 8,65% annuo. Originale il punto di riferimento di interesse 1 ° cedola dichiarato in una gamma di 8,80%-8,95% annuo.

“Gli investitori hanno mostrato un notevole interesse per le obbligazioni della società – nel libro è stata presentata 49 di richieste da parte di tutti i gruppi di investitori (banche, società di investimento, società di gestione, società di assicurazioni e investitori privati), di conseguenza l’oversubscription libro ha raggiunto il 4,7 volte”, si legge nel comunicato stampa della società.

Edizione collocato nell’ambito di un programma di borsa di obbligazioni fino a un totale di 100 miliardi di rubli, comprensivo, o l’equivalente in valuta estera. In precedenza, nell’ambito di un programma la società ha raccolto la prima tranche per un importo di 15 miliardi di rubli.

“Monitoriamo costantemente lo stato del mercato, con l’obiettivo di mantenere il nostro debito portafoglio in condizioni ottimali dal punto di vista della sua struttura e dei costi di manutenzione, utilizzando più interessanti strumenti finanziari. Ora vediamo che il mercato pubblico può offrire finanziamenti a interessanti per il nostro ambiente. Ecco perché abbiamo deciso di utilizzare l’opzione del prestito obbligazionario, dopo aver raggiunto il miglior risultato possibile per il mercato delle edizioni dei mutuatari aziendali negli ultimi 3 anni. Strumenti di alloggio si prevede di utilizzare principalmente per il rifinanziamento del debito corrente”, – ha detto il direttore finanziario della società Kai-Uwe Мельхорн.


“Luci della città” ha postato borsa obbligazioni a 10 miliardi di rubli 26.04.2017

Share with traders

Share to Google Plus
Share to LiveJournal
Share to MyWorld
Share to Odnoklassniki