L’inflazione in Russia nel mese di marzo, pari a 0,1%




L’inflazione in Russia nel marzo del 2017, secondo Rosstat, pari a 0,1% (a marzo 2016 – 0,5%). Dall’inizio dell’anno l’inflazione è pari a 1,0% (per lo stesso periodo 2016 – 2,1%).

Su base annua l’inflazione a marzo è stato del 4,3% contro il 4,6% nel mese di febbraio.

A gennaio 2017, l’inflazione è stata dello 0,6% nel mese di febbraio – 0,2%.

L’indice dei prezzi al consumo (БИПЦ) nel mese di marzo di quest’anno, pari a 100,2%.

I prezzi alimentari nel mese di marzo del 2017 è salito dello 0,1%, prodotti alimentari senza prodotti freschi, i prezzi sono aumentati dello 0,1%. Prodotti non alimentari sono aumentati dello 0,2%, i prezzi dei servizi per il mese non è cambiato.

Nel mese di marzo, in 8 soggetti della federazione RUSSA dei prezzi al consumo per beni e servizi è aumentato dello 0,4% e più di loro nel Chukchi contea autonoma – 1,4% in seguito all’aumento dei prezzi alimentari del 3,3%.

Tuttavia, in 10 soggetti della federazione RUSSA (tranne le regioni autonome che compongono l’area) beni di consumo e servizi nella media, è sceso dello 0,1-0,2% a seguito di una riduzione dei prezzi dei prodotti alimentari dello 0,2-0,6%.

A Mosca l’inflazione al mese, pari a 0,3% (da inizio anno – 1,4%), a San Pietroburgo – 0,2% (da inizio anno – 1,9%).

Il costo condizionale (minimo) di un insieme di prodotti alimentari nel calcolo al mese in media, in Russia alla fine di marzo 2017 pari 3771,9 del rublo e rispetto al mese precedente è aumentato dello 0,7% (da inizio anno – 2,2%).


L’inflazione in Russia nel mese di marzo, pari a 0,1% 05.04.2017

Share with traders

Share to Google Plus
Share to LiveJournal
Share to MyWorld
Share to Odnoklassniki