L’inflazione in Russia dal 31 ottobre al 7 novembre è stata pari a zero




Per il periodo dal 31 ottobre al 7 novembre 2017, secondo Rosstat, l’inflazione in Russia è stato pari a zero. L’inflazione da inizio anno pari a 1,9% (nel mese di novembre 2016: in generale, per mese – 0,4%, da inizio anno – 5,0%).

Nell’ultimo periodo le uova di pollo e panna acida sono diventati più costosi dello 0,4%, salumi, conserve di carne, latte, margarina, pane di frumento – 0,1-0,2%. Anche il prezzo di zucchero in calo del 1,6%, semola di grano saraceno – 1,1%, polli – 0,6%.

L’aumento dei prezzi di frutta e verdura, in media, pari a 0,9%, tra cui pomodori e cetrioli – 7,8% e 3,2% rispettivamente. Quando le cipolle, le carote e le mele sono diventati meno dello 0,5-0,8%.

Prezzi benzina per auto non sono cambiate, per il gasolio – è aumentato dello 0,4%.


L’inflazione in Russia dal 31 ottobre al 7 novembre è stata pari a zero 09.11.2017

Share with traders

Share to Google Plus
Share to LiveJournal
Share to MyWorld
Share to Odnoklassniki