L’inflazione in Russia, dal 28 novembre al 4 dicembre, pari a 0,1%, da inizio anno – 2,2%




Per il periodo dal 28 novembre al 4 dicembre 2017, l’inflazione in Russia, secondo Rosstat, pari a 0,1%, dall’inizio di dicembre dello 0,1%, da inizio anno al 2,2% (a dicembre 2016: in generale, per mese – 0,4%, da inizio anno – 5,4%).

La scorsa settimana, i prezzi delle uova di pollo sono cresciuti dello 0,7%, agnello, salsiccia, cotto, wurstel, pesce congelato, la margarina, il latte pastorizzato e tè – 0,2-0,3%. Anche i prezzi dei cereali, grano saraceno è diminuito del 1,0%, polli, lo zucchero semolato, la farina e vermicelli – 0,2-0,4%.

L’aumento dei prezzi di frutta e verdura, in media, pari a 1,8%, compresi i cetrioli e pomodori – 8,0% e 3,6% rispettivamente.

I prezzi della benzina auto è salito dello 0,4%, per il gasolio – 0,6%.


L’inflazione in Russia, dal 28 novembre al 4 dicembre, pari a 0,1%, da inizio anno – 2,2% 06.12.2017

Share with traders

Share to Google Plus
Share to LiveJournal
Share to MyWorld
Share to Odnoklassniki