La perdita netta “-” IFRS nel 2015 è cresciuto del 3,5 volte – fino a 47,7 miliardi di rubli



A seguito del 2015 una perdita netta “-” IFRS è cresciuto di 3,5 volte e pari a 47,7 miliardi di euro rispetto a una perdita netta pari a 13,7 miliardi di euro nel 2014. Perdita cumulata, inoltre comprensiva di rivalutazione nei confronti di investimenti e di positiva di una rivalutazione stranieri allegati del Gruppo, pari a 24,9 miliardi di rubli contro aggregato perdita pari a 1,2 miliardi di euro nel 2014.Ha detto che l’istituto di credito.

La principale causa di negativo del risultato finanziario del Gruppo nel 2015 è un significativo aumento dei costi per la creazione di riserve di sotto di una possibile perdita di valore dei tassi di beni, causato da un deterioramento della qualità del credito le attività del Gruppo, riferisce GPB.

La dimensione del reddito operativo non bancari segmenti di GPB è sceso nel 2015 al del 36% rispetto al 2014 anno e ha raggiunto i 5,3 miliardi di rubli.

Come risultato i proventi operativi del Gruppo (escluse le spese per la creazione di riserve di sotto di una possibile perdita di valore dei tassi di attività) per l’anno 2015 sono cresciuti del 42,4% rispetto al 2014 dell’anno precedente e ammontano a 176 miliardi di rubli



La perdita netta “-” IFRS nel 2015 è cresciuto del 3,5 volte – fino a 47,7 miliardi di rubli 31.03.2016

Share with traders

Share to Google Plus
Share to LiveJournal
Share to MyWorld
Share to Odnoklassniki