La contesa della FED groviglio di mercato



L’impressione è che la Fed – volutamente o no – gioca con gli investitori in una strana partita. Le contraddizioni nella retorica e nelle azioni c’è. Loro molto chiaramente riflette il grafico dell’indice del dollaro. Già the march incontro con il suo inaspettatamente morbido посылами sembrava un nonsense. Sotto vittoriosa tabella statistica che mostra sempre più forti i dati, improvvisamente suonato esclusivamente prudenti parole di Janet Yellen di rischio per lo sviluppo degli stati Uniti. Il dollaro barcollò verso il basso, con il 97 n fino a 94,7 nell’indice. Ma qui si sono esibiti i membri della FED Лэйкер, Lockhart, Буллард, che ha calmato i mercati, parlando di un possibile двухразовом aumento ставкив 2016 del Dollaro verso l’alto, a 96,4. Di seguito il nuovo Janet Yellen, il 29 marzo. Improvvisamente ha cominciato a parlare anche di abbandonato quantitativo di mitigazione. Гринбек verso il basso. Aggiornato i minimi dell’anno a 94,5 sp di Ieri, il presidente di Chicago, FED Evans. Egli è considerato una «colomba», aderente morbido politica. Ma anche lui è stato оптимистичнее sua начальницы. Ha detto che sì, aumentare l’offerta bisogno di attenzione, ma la Cina non è preoccupato, e potrebbe essere inasprimento delle politiche di nel 2016.

Il disaccordo all’interno del regolatore è un pessimo punto di riferimento per gli investitori. Tuttavia, si può supporre che la loro presenza – un precursore non è una debolezza, e la forza del dollaro americano. Di petrolio il prezzo a lungo hanno rimbalzato dal basso, представлявших pericolo per l’inflazione negli stati Uniti. La disoccupazione fiducia diminuisce e si trova a un livello più basso del 4,9%. Il PIL mostra anche una buona crescita il 2% su base annua. La cina, anche se è un potenziale pericolo, ma eroicamente affronta con il suo negativo.

Salvataggio di un morbido politica di adesso ancora di più per stimolare l’economia. Se continua, la realtà farà la FED inasprire la politica, per evitare il surriscaldamento, la formazione di «bolle» sul mercato, чреватых declino indici azionari campione 2008. Inoltre, in tali circostanze, e l’alto tasso di cambio del dollaro невыгоден stessi stati UNITI. Sì, egli fornisce ulteriori profitti degli esportatori. Ma l’importazione negli stati UNITI di più di esportazione saldo commerciale è negativo. Quindi, in generale, un paese di conquista dalla debolezza del dollaro e l’esportazione, più perde di questo durante l’importazione. Il dollaro debole e impedisce l’afflusso di fondi in obbligazioni di stato, assolutamente necessari per finanziare il deficit di bilancio, a coprire le spese superano le entrate.

Pertanto, si può ipotizzare il seguente. Il dollaro si trova nella parte inferiore di un intervallo di 94-100 punti. Esattamente il livello di 94 serve un buon supporto. Speculative ed emotivi vendita altri possono, naturalmente, di continuare, soprattutto se domani нонфарм sarà negativo. Ma è una possibilità molto grande che, in generale, l’indice del dollaro оттолкнется da 94-94,5.


Mark Гойхман,

analista ТелеТрейд



La contesa della FED groviglio di mercato 31.03.2016

Share with traders

Share to Google Plus
Share to LiveJournal
Share to MyWorld
Share to Odnoklassniki