Italia: marzolina indice dei prezzi al consumo è sceso di meno delle stime



I prezzi al consumo in Italia sono diminuiti seconda volta di fila nel mese di marzo, ma sono più lenti del previsto. Su questo riportato nel rapporto preliminare di Statistica Istat.

L’indice dei prezzi al consumo è sceso a marzo dello 0,2 per cento rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Ricordiamo che nel mese di febbraio si è registrato un calo del 0,3 per cento. Gli economisti si aspettavano che i prezzi di nuovo diminuire dello 0,3 per cento. Ad eccezione di energia e non trattata cibo, l’inflazione leggermente accelerato nel mese di marzo fino a 0,6 per cento 0,5 per cento nel mese di febbraio.

Su base mensile i prezzi al consumo è salito dello 0,2 per cento, un po ‘ più veloce rispetto a un aumento dello 0,1 per cento, che gli economisti si aspettavano.

Nel frattempo, гармонизированный indice dei prezzi al consumo è sceso dello 0,3 per cento annuo nel mese di marzo, superando le previsioni degli economisti a livello di -0,2 per cento. Nel mese di febbraio, i prezzi sono scesi dello 0,2 per cento. A livello mensile espressione гармонизированный indice dei prezzi al consumo è salito del 2,0 per cento. Previsto che la cifra crescerà del 2,2 per cento.



Italia: marzolina indice dei prezzi al consumo è sceso di meno delle stime 31.03.2016

Share with traders

Share to Google Plus
Share to LiveJournal
Share to MyWorld
Share to Odnoklassniki