Il primo trimestre si è giocata a favore degli acquirenti



Ieri ottimismo sufficiente per nazionali course disegnato un buon rimbalzo: l’indice MICEX è cresciuto del 1,24% a livello 1868,10 punti, mentre l’indice RTS salito al 3,13% fino a 869,86 punti.

Sicura la salita ha dimostrato di carta Rosneft (3,85%); «Transneft-up» (3,6%); «Татнефти» (2,61%); «Сургутнефтегеза» (2,17%); «Gazprom» (2,14%) e altre sono Cresciute le azioni del settore bancario: la carta «VTB» guadagnare il peso 2,33%, mentre il azioni ordinarie e privilegiate «cassa di Risparmio» è salito a 1,96% e 1,92%, rispettivamente.

Mi ha garantito la disponibilità di rimbalzo correttivo in zona prossima al livello del 1860 punti, il mercato è un po ‘ esagerato per il decollo dei prezzi del petrolio, che in questo momento ha superato il 3% all’estero. Tuttavia, anche se migliore rispetto al previsto, il report sulle scorte di petrolio (con un incremento pari a 2,3 milioni di euro contro aspettative di crescita di 3,1 milioni di barili), euforia persa di vista.

Secondo il capo dell’agenzia Internazionale dell’energia (AIE) di Fatih Бироля, il mercato mondiale del petrolio rimarrà debole di quest’anno, e ребалансировка accade solo nel 2017.

Oggi abbiamo l’ultimo giorno di negoziazione di marzo, e, di conseguenza, I trimestre, e siamo in grado di riassumere la sua preliminari totali. Così, per i primi tre mesi del nuovo anno, i russi, il MICEX e RTS sono cresciuti del 6,06% e 14,90%, rispettivamente. La crescita del tasso di indice è spiegabile con notevole rafforzamento dei prezzi per «oro nero», che a sua volta ha portato ad un rafforzamento della valuta nazionale.

Ma oggi i giocatori di nuovo la pena di rivalutare le proprie posizioni. Rimbalzo di sopra giocata, olio di scorrere verso il basso: un mix di Brent è scambiato a 39,60$ al barile, perdendo 1,05%; la varietà WTI si trova a circa 37,80$ al barile, снижаясь 1,3%. Questo sicuramente, non siamo назада l’indice MICEX, ma si tornerà alle vendite solo in caso di fissaggio sotto il livello del 1830 punti.

Vi consiglio di non aver paura di aprire il «corto» di posizione con i livelli attuali di azioni ordinarie «cassa di Risparmio»; securities MMC stati nichel»; privilegiato titoli «Сургутнефтегаза» e «Лукойла». L’energia è meglio non «шортить», anche se in se stessi cresce, si è guadagnata.

Mercati europei finito i mestieri di un ambiente di crescita del 1,6-1,78%, mentre gli indici americani DJ e S&P500 guadagnare il peso in 0,47% e 0,44%, rispettivamente. Asia oggi è scambiato in un misto chiave, giapponese Nikkei, che ieri è caduto da solo, oggi dimora «verde» del territorio.

Oggi in 10-00 WCS si terrà il discorso del governatore della Banca d’Inghilterra di mark Carney, e in 11-30 MSC usciranno i dati sul PIL del regno Unito per il quarto trimestre dello scorso anno. Il pronostico è di 0,5%.

Anche oggi ha pubblicato un PIL in Canada per il mese di gennaio, i dati passano in 15-30 NOVEMBRE. Si prevede la salita di una metrica con lo 0,2% e lo 0,3%. E consiglio di rivolgere la loro attenzione per l’indice di attività del settore manifatturiero della regione di Chicago per il mese di marzo, di fronte al tra 16 e i 45 GMT, secondo le previsioni l’indice aumenta con il 47,6 fino a 50 punti.

Nella Russia di oggi si terrà la pubblicazione dei risultati finanziari della «Gazprom» RAS per l’anno 2015; «DIXIE» IFRS per l’anno 2015; Globaltrans IFRS per l’anno 2015 e di Enel in Russia» RAS per l’anno 2015.

Anastasia Ignatenko, analista di ТелеТрейд



Il primo trimestre si è giocata a favore degli acquirenti 31.03.2016

Share with traders

Share to Google Plus
Share to LiveJournal
Share to MyWorld
Share to Odnoklassniki