“IDC Centro”: un riepilogo Giornaliero dei mercati azionari



Prima dell’apertura di contrattazioni sul mercato russo il mercoledì, 30 marzo si è creata positivo sfondo esterno. Martedì gli indici americani DJIA e S&P500 è salito dello 0,6-0,9%, in ambiente consolidato indice Asia-Pacifico MSCI Asia Pacific aveva accresciuto di circa il per cento. Sostenere i mercati hanno avuto le dichiarazioni del capo della FED, подтвердившей, che la banca centrale degli stati UNITI non ha intenzione di correre con un ulteriore aumento del tasso di base in termini di crescita dei rischi globali. In generale, ha sottolineato a Bloomberg, il discorso di Jrr tolkien.Yellen martedì è diventato uno dei più distribuiti in parte le prospettive di un CPL di quest’anno. In particolare, ha indicato una serie di fattori che devono considerare gli investitori al momento di valutare la possibilità di aumentare la scommessa: la stabilizzazione delle economie e dei mercati finanziari dei paesi stranieri, la dinamica del dollaro, rafforzare la quale esercita una pressione sull’inflazione e l’esportazione, la stabilizzazione dei prezzi delle materie prime, aumento del contributo del mercato immobiliare nell’economia degli stati UNITI, la resistenza dinamica dell’inflazione.

Dopo il discorso di FED e senza ridotte le probabilità di un rialzo dei tassi la banca centrale americana sono diminuiti ancora di più. Secondo le quotazioni di contratti a termine, possibilità di crescita scommesse nel mese di aprile è sceso da 8% a zero, nel mese di giugno dal 38% al 28%, a fine 2016 – dal 73% al 63,5%. Quello di maggio i futures Brent scambiato circa il marchio 39,5 dollari al barile, a $0,5 al di sopra del livello di chiusura del 29 marzo. Sostegno prezzi del petrolio hanno avuto quasi cento l’indebolimento del dollaro e i dati dell’istituto Americano del petrolio, riportate su meno del previsto, una crescita delle scorte di greggio negli stati UNITI.



“IDC Centro”: un riepilogo Giornaliero dei mercati azionari 31.03.2016

Share with traders

Share to Google Plus
Share to LiveJournal
Share to MyWorld
Share to Odnoklassniki