Germania: tasso di disoccupazione è rimasto invariato nel mese di marzo



I dati pubblicati dall’agenzia Federale del lavoro, hanno dimostrato che il numero di disoccupati in Germania non è cambiato a seguito di marzo, dopo una serie di cinque consecutivi di tagli. Destagionalizzato il numero di disoccupati nel mese di marzo, pari a 2,73 milioni di persone, così come nel mese precedente. Gli economisti hanno previsto un calo del 7000. Nel frattempo, il tasso di disoccupazione è rimasto a un livello più basso 6,2 per cento, che ha coinciso con le aspettative..

La germania ha avuto più di 1 milione di migranti solo nel 2015, che ha aumentato il numero di potenziali lavoratori. Mentre le aziende continuano ad assumere personale, sono allo stesso tempo hanno a che fare con un rallentamento in Cina, che si riflette negativamente sui mercati emergenti, frena le esportazioni e crea un rischio per la fragile di recupero dell’area dell’euro. “Per quest’anno in generale, ci aspettiamo una crescita della disoccupazione a causa del grande afflusso di profughi, che abbiamo visto nel corso dell’ultimo anno, ha detto Johannes Гарайс, economista di Natixis. – I rifugiati non possono essere facilmente integrati nel mercato del lavoro tedesco”.

Alcuni dati hanno mostrato che le aziende ottimisti riguardo alla loro prospettive. L’indice del clima aziendale dell’istituto IFO è salito per la prima volta negli ultimi quattro mesi, nel mese di marzo. Tedeschi le vendite al dettaglio sono cresciute del 5,4 per cento nel mese di febbraio rispetto a un anno prima. La forza del mercato del lavoro del paese può anche essere la chiave per la contrattazione sui salari, che avrà anche un impatto sull’inflazione. I prezzi al consumo sono cresciuti dello 0,1 per cento annuo nel mese di marzo rispetto al calo dello 0,2 per cento nel mese precedente. Così come il tasso di crescita dell’economia tedesca sono la chiave per un ulteriore recupero dell’area dell’euro, questi numeri saranno essenziali per il capo della banca centrale Europea, Mario Draghi. In precedenza nel mese di marzo i criteri aumentato il pacchetto di incentivi, nel suo ultimo tentativo di restituire regionale inflazione verso il suo obiettivo di poco meno del 2 per cento.



Germania: tasso di disoccupazione è rimasto invariato nel mese di marzo 31.03.2016

Share with traders

Share to Google Plus
Share to LiveJournal
Share to MyWorld
Share to Odnoklassniki