Fonti: “Ivy-banca” superato il sequestro dei documenti



Armati con le forze dell’ordine effettuato il sequestro di documenti a mosca “Ivy-banca”. Segnalato da RIA novosti con riferimento a due fonti vicine alla banca.

Sequestro di documenti si è svolta martedì scorso e si è conclusa intorno alle ore 16.00 italiane. Secondo una delle fonti anonime agenzie, agenti di sicurezza, presumibilmente effettuato il sequestro di documenti in caso uno dei clienti della banca – la società “Оргмонтажпроект”.

In precedenza l’agenzia di stampa si è appreso che la banca centrale della federazione RUSSA nel mese di dicembre la banca ha emesso un provvedimento di necessità doformirovat riserve. L’importo, all’riserve, ha dimostrato di essere per la banca troppo grande, causando ha infranto tutti e tre adeguatezza patrimoniale, nonché la normativa di dimensione massima di grandi rischi di credito. Allora capitale della banca è sceso poi al di sotto della soglia di 300 milioni di rubli e pari a 250 milioni di euro. Nel mese di febbraio 2017 la banca è stata in grado di normalizzare i regolamenti.

Secondo il capo del dipartimento di analisi della banca “BKF” Maxima Osadchy, la Banca. ha completato la verifica straordinaria “Ivy bank” 21 aprile. “Si può supporre che i risultati sono stati deludenti, così come il 1 ° aprile “Ivy banca” non ha rivelato i dati della segnalazione sul sito della banca centrale, anche se in precedenza ha rivelato per intero”, – ha sottolineato Osadchy.



Fonti: “Ivy-banca” superato il sequestro dei documenti 26.04.2017

Share with traders

Share to Google Plus
Share to LiveJournal
Share to MyWorld
Share to Odnoklassniki