Fitch: i piani di Budget Russia saranno al centro dell’attenzione dopo le elezioni della duma



Piani di bilancio del governo russo sarà uno dei fattori chiave nell’analisi del rating sovrano della federazione RUSSA dopo aver superato il 18 settembre le elezioni parlamentari. Su questo ha riferito l’agenzia di rating Fitch.

Trascorso il voto ha preparato il terreno per la ri-somministrazione di bilancio a medio termine di pianificazione e formale di regole di bilancio, che dovrebbe dare un’idea più chiara di come il governo intende equilibrare il bilancio.

Secondo il CEC, dopo il trattamento 97.78% dei protocolli, il partito “Russia Unita” ha guadagnato 54.14% dei voti, il partito COMUNISTA – 13.40%, il partito LIBERAL democratico – 13.22%, “Russia Giusta” – 6.2%.

“Questo è coerente con le nostre aspettative, che la “Russia Unita” rimarrà il più grande partito. Tutti i partiti rappresentati alla Duma, in generale, sostengono il presidente Vladimir Putin”, scrive l’agenzia di rating.

Secondo Fitch, il governo è sensibile alla delusione tra la popolazione in materia di consolidamento fiscale, introdotto in risposta a più bassi prezzi del petrolio e include la riduzione reale dei salari e delle pensioni e la riduzione della spesa discrezionale e sussidi.

Tali atteggiamenti, secondo gli analisti, hanno trovato riflesso in bassa affluenza (meno del 50%) per le elezioni.

Le autorità della federazione RUSSA riportano tre anni la pianificazione del progetto, che dovrebbe apparire nel mese di ottobre.

“Questo dovrebbe dare più chiarezza sulle riforme fiscali a sostegno degli obiettivi delle autorità per il raggiungimento del pareggio di bilancio entro il 2020 … e per quanto riguarda i piani di finanziamento del deficit, una volta esaurita la Riserva di fondo”, si legge nel messaggio.

Gli analisti di Fitch, come e potere, si aspettano che il fondo di Riserva è esaurito nel 2017, ma il Fondo nazionale per il benessere rimarrà una fonte di liquidità.

Secondo le previsioni di Fitch, i prezzi del petrolio in media ammontano a 45 dollari al barile nel 2017 e 55 dollari al barile nel 2018.

Secondo le agenzie di rating, un notevole risparmio fiscale è realizzabile, anche se alcune misure, come un’ulteriore riforma del sistema pensionistico e sociali, più bassi sussidi e tasse più alte per i redditi avranno un costo sociale.

Tuttavia, l’agenzia di rating ritiene che le misure di inasprimento della politica di bilancio saranno meno decisivo rispetto a 2014-2015, e ci sono rischi connessi con la loro attuazione, in vista delle elezioni presidenziali nel mese di marzo 2018. Fitch prevede che il deficit del bilancio federale a livello 3.9% del PIL nel 2016 e 2.8% nel 2017.

I rischi russo sovrano rating a “BBB-” con outlook “Negativo” si è spostata con esterni delle finanze alla finanza pubblica.

“Salvare volontà di contenere i costi e fornire un efficace fiscale a medio termine sistema può determinare una positiva valutazione dell’azione”, si legge nel messaggio.

La mancanza di recupero dalla recessione in combinazione con un notevole spreco di dichiarati macroeconomici scopi e gli obiettivi della politica di bilancio sarebbe negativo di rating fattore, conclude l’agenzia.



Fitch: i piani di Budget Russia saranno al centro dell’attenzione dopo le elezioni della duma 21.09.2016

Share with traders

Share to Google Plus
Share to LiveJournal
Share to MyWorld
Share to Odnoklassniki