Eurozona: i prezzi al consumo sono leggermente diminuite nel mese di marzo



I dati preliminari presentati l’ufficio di Statistica, Eurostat, ha mostrato che i prezzi al consumo nella zona euro è sceso a marzo dello 0,1% dopo un calo del 0,2% nel mese precedente. Ultima modifica coinciso con le previsioni degli esperti. Nel frattempo, la base di un indice dei prezzi al consumo, in cui non contano estremamente volatili componenti, è cresciuto nel mese di marzo del 1,0%, che si è rivelato al di sopra delle aspettative degli analisti a livello di +0,9%. Ricordiamo che nel mese di febbraio il dato è salito dello 0,8%. L’inflazione rimane al di sotto del livello target della Banca centrale Europea “sotto, ma vicino al 2 per cento” con l’inizio del 2013.

Anche in questo report, è stato segnalato che i prezzi dei servizi hanno registrato la maggiore crescita nel mese di marzo – a livello di +1,3% contro +0,9% nel mese di febbraio. Nel frattempo, i prezzi dei prodotti alimentari, alcol e tabacco sono aumentate dello 0,7% dopo l’aumento dello 0,6% nel mese di febbraio. Prezzi a mano senza motore per i prodotti industriali è aumentato dello 0,5% rispetto al +0,7% nel mese di febbraio. I prezzi dell’energia sono scesi su 8.7% dopo un calo del 8,1% nel mese scorso.



Eurozona: i prezzi al consumo sono leggermente diminuite nel mese di marzo 31.03.2016

Share with traders

Share to Google Plus
Share to LiveJournal
Share to MyWorld
Share to Odnoklassniki