CBA: rischi di Inflazione più indebolito, ma che tuttavia non vengono salvati




La crescita mensile dei prezzi al consumo nel mese di marzo è rimasto a un livello basso. Influenza su di lui, in primo luogo hanno avuto i prezzi dei prodotti alimentari: destagionalizzato è sceso di frutta e verdura, zucchero, oli vegetali, celebrato nel prossimo numero di informazioni analitiche commento della Banca di Russia, “la Dinamica dei prezzi al consumo”.

I prezzi del servizio, in media, non sono cambiate: la riduzione delle tariffe per il trasporto ferroviario è stato compensato da un aumento dei prezzi per le altre posizioni. Tasso di crescita dei prezzi per i prodotti non alimentari conservato sul basso livello di febbraio.

Significativo fattore di rallentamento dell’inflazione rimangono vincoli dal lato della domanda. La graduale ripresa dell’attività economica contribuirà a mitigare questi limiti, tuttavia, come previsto, questo non creerà significativi rischi di superamento dell’obiettivo di inflazione del 4% nel 2017.

Rischi di inflazione più indebolito, ma che tuttavia non vengono salvati. Così, ci si può aspettare una riduzione deterrente effetti sulla dinamica dei prezzi da parte di un alto livello di offerta di cibo come ad esaurimento scorte. Significativo проинфляционным rischio rimane instabilità riduzione delle aspettative di inflazione. Un impatto negativo su di loro può avere la volatilità delle materie prime e dei mercati finanziari.

“Per limitare i rischi di inflazione e di mantenere l’inflazione ad un livello prossimo alla destinazione in 2017-2019, permetteranno moderatamente difficili condizioni monetarie”, – ha detto in un documento.


CBA: rischi di Inflazione più indebolito, ma che tuttavia non vengono salvati 14.04.2017

Share with traders

Share to Google Plus
Share to LiveJournal
Share to MyWorld
Share to Odnoklassniki