Australia: leading economic index leggermente cresciuto nel mese di marzo



I risultati della ricerca, pubblicati Conference Board, ha rivelato: la fine di marzo il leader economico indice (LEI) per l’Australia è aumentato del 0,1%, a 102,2 punti (2010=100) dopo la caduta dello 0,3% nel mese di febbraio e un calo del 0,4% nel mese di gennaio. In un periodo di sei mesi (da settembre 2015 a marzo 2016) l’indice è diminuito dello 0,8% rispetto al calo del 1,3% precedente semestre (dal mese di agosto 2015 a febbraio 2016).

Ricordiamo, leader economico l’indice è una media ponderata indicatore, calcolato sulla base di una serie di indicatori macroeconomici. Indicatore caratterizza lo sviluppo dell’economia nel corso dei prossimi 6 mesi. C’è anche la regola che l’uscita del valore dell’indicatore negativo per tre mesi di fila è un indicatore di rallentamento dello sviluppo dell’economia del paese.

Nel frattempo, il corrispondente indicatore economico (CEI) è cresciuto dello 0,3%, a livello di 110,4 punti (2010 = 100) dopo l’incremento del 0,2% nel mese di febbraio e nel mese di gennaio. Per semestre (a marzo), l’indice è cresciuto del 1,4% rispetto a un aumento di 1,2% per i primi 6 mesi (a febbraio).



Australia: leading economic index leggermente cresciuto nel mese di marzo 24.05.2016

Share with traders

Share to Google Plus
Share to LiveJournal
Share to MyWorld
Share to Odnoklassniki