Asta in RUSSIA partono in nero



Giovedì il mercato azionario russo ha abbassato il rialzo: l’indice MICEX ha guadagnato lo 0,53% e pari 2148,48 punti, l’indice RTS è salito dello 0,3% a quota 1176,11 punti. “Blue chip” è finito senza una sola dinamica: “cassa di Risparmio” (+1,83%), VTB (+0,32%), “la borsa di Mosca” (-0,63%), “Gazprom” (-0,4%), “LUKOIL” (+0,65%), “Rosneft” (+0,56%).

Nel campo dell’attenzione degli investitori ha colpito телекомы. L’occasione è stata l’annuncio di un imminente incontro di oggi vice primo ministro Arkady Дворковича per l’attuazione della “legge Primaverile”. In precedenza, MTS e “Megafono” dato dei suggerimenti sul pilota avvio di centri di stoccaggio di dati e taglio del termine di entrata in vigore dei singoli emendamenti “pacchetto” per il 2019. “Finora un notevole cambiamento delle dinamiche delle quotazioni delle aziende del settore, questo messaggio non ha causato. Sarà interessante, che suonerà nel corso della riunione, quali proposte saranno mantenuti. Vale la pena ricordare che in precedenza era la notizia che le autorità stanno valutando la possibilità di risarcimento per le spese di “pacchetto Estate”. La reazione del mercato si è manifestata subito, anche se poi il ministero delle comunicazioni ha smentito le voci di risarcimento”, – ha commentato Alexander Alekseev, trader della banca “ЦентроКредит”.Stock MTS (+1,46%), il “Megafono” (-0,7%), “Erede” (-0,79%) hanno chiuso la sessione senza messaggistica dinamica. Supporto titoli di MTS continua a fornire la notizia che l’operatore riscattare minoranza e ROS “Sistema” 1,6% di azioni proprie per 9,3 miliardi di rubli.

Alla scoperta di venerdì si è formato neutro sfondo esterno. In Europa e negli stati UNITI ieri la gara si è svolta in un misto di dinamica. Una settimana di “rally di nome Trump” è giunta al termine. Mercati del Vecchio continente hanno chiuso in territorio negativo per la prima volta in 8 sessioni. L’indice della borsa di Londra il FTSE 100 ha perso 0,34%, l’indice di Notre borsa CAC 40 è sceso del 0,58%, indice borsa di Francoforte, con il DAX 0,31%. Ritiro guidato il gigante alimentare Nestlé, anche sotto la pressione erano le quotazioni del petrolio e delle banche. Dopo giorni di rally, stipulato, tra cui, le promesse del presidente degli stati UNITI Donald Trump presentare nelle prossime settimane “fenomenale” piano fiscale, per molti indici è diventato celebre tecnico surriscaldamento. Di conseguenza, senza il sostegno di subsidenza non era indispensabile.

Mercati azionari degli stati UNITI hanno sospeso giorni rally sullo sfondo di una riduzione delle azioni del settore oil and gas. Al termine delle contrattazioni di ieri l’indice americano Dow Jones è aumentato del 0,04%, S&P ha perso lo 0,09%, il Nasdaq è sceso dello 0,08%. Nella composizione dell’indice “blue-chip” è stata osservata mista dinamica delle quotazioni delle azioni – in testa caduta Chevron, Caterpillar, Exxon Mobil, i capi di crescita – Cisco Systems, Coca-Cola, Intel. Peggio del mercato sembrava azioni del settore oil and gas. Così, le azioni di Chevron e Exxon Mobil è sceso del 1,68% 1,03%, rispettivamente.

La coppia eur / usd è scambiato a 1,067. Il dollaro resta vicino un minimo di una settimana per i timori degli investitori, che la politica commerciale degli stati UNITI limita la possibilità della valuta americana per il recupero.

In Asia stamattina prevalgono le vendite: l’indice giapponese Nikkei ormai 0,63% in scia al rafforzamento dello yen, l’indice Coreano borsa KOSPI è sceso 0,06%, l’indice della borsa di hong Kong HANG SENG – 0,36%, l’indice della Cina CSI-300 – 0,34%. Il maggior calo hanno mostrato le azioni di Samsung Electronics (-0,58%) ammiraglia di Samsung Group, si trova al centro dell’attenzione dopo l’arresto di un dirigente della società. Quotazioni Sharp (+2,8%) crescono dopo che l’azienda ha rivisto le previsioni per il profitto. Le azioni Toshiba (-9,23%) hanno continuato calo sullo sfondo della difficile situazione finanziaria nella società attuale a causa di grandi perdite nel core business.

Uscito nella regione Asia-Pacifico statistiche è neutrale. Японскоий indice di fiducia delle imprese Reuters Tankan è salito nel mese di febbraio fino a 20 punti. Il PIL di Singapore, secondo i dati definitivi, è aumentato nel quarto trimestre del 12,3% a/a (previsto 12,6% a/a). Le vendite al dettaglio in Nuova Zelanda nel quarto trimestre è aumentato dello 0,8% a/a.

Dalla chiusura delle contrattazioni sul mercato russo i futures del petrolio greggio è un po ‘ rafforzato le loro posizioni dopo la notizia di un possibile rinnovo di accordi di vienna l’OPEC. Il più grande нефтеэкспортеры hanno concluso il patto di ridurre la produzione per il recupero della domanda di idrocarburi. Il contratto è iniziato con il 1 ° gennaio. Secondo il rapporto della commissione per il monitoraggio della produzione OPEC, i partecipanti al cartello, e hanno aderito alla proposta di produttori di olio al 90% hanno adempiuto ai loro obblighi. Per il petrolio Brent danno $55,78, Light – $53,83.

Oggi, secondo gli analisti, il mercato russo apre in territorio positivo. “Nonostante l’impatto negativo contesto esterno, oggi nel primo pomeriggio si prevede una crescita moderata per il MICEX nel raggio di 0,5%. Un fattore chiave di crescita si esibirà rivalutazione sullo sfondo atteso indebolimento del rublo”, – ritiene Timur Mese, analista CONTABILE “FINAM”.

Venerdì è previsto un piccolo blocco statistiche: 12:00 gmt saranno resi noti i dati surplus delle partite correnti della zona euro, tenendo conto, e senza tener conto della stagionalità. Via alle 12:30 gmt usciranno i dati sulle vendite al dettaglio del regno unito per il mese di gennaio, che possono avere un impatto sulla dinamica di£. Si prevede che la cifra è cresciuta dello 0,9% m/m e 3,4% a/a dopo il calo del 1,9% m/m e un aumento del 4,3% g/g rispettivamente del mese precedente. E, infine, alle ore 18:00 saranno pubblicati i dati di gennaio dinamica dell’indice dei principali indicatori degli stati UNITI.



Asta in RUSSIA partono in nero 17.02.2017

Share with traders

Share to Google Plus
Share to LiveJournal
Share to MyWorld
Share to Odnoklassniki